Skip to main content

Come rinnovare il soggiorno di casa: tutto quello che serve sapere per cambiare look


Sono in molti a interrogarsi su come rinnovare il soggiorno di casa, pensando che si tratti di un'operazione piuttosto elementare. In realtà, il salotto è una delle stanze maggiormente vissute e rappresentative dell'ambiente domestico. Proprio per questo, richiede una progettazione attenta ai minimi dettagli.

Il soggiorno è il centro della vita casalinga, luogo di relax e di condivisione degli spazi con la famiglia. Deve risultare accogliente e funzionale, con arredi comodi e durevoli nel tempo. Non basta dunque un restyling superficiale, ma occorre valutare tutte le esigenze che si vivono e si vivranno in quella stanza.

Bisogna inoltre tenere conto dello stile generale della casa e delle tendenze del momento, per non creare staccature e trovare un equilibrio armonico. Fondamentale è poi sfruttare al meglio la disposizione e le dimensioni, per favorire movimento e conversazione.

Per questi motivi, rinnovare il soggiorno è un'operazione che merita uno studio attento, per ottenere un risultato gradevole esteticamente ma soprattutto confortevole e calzante con le esigenze di chi lo vivrà quotidianamente. Una progettazione oculata è quindi il segreto per non commettere errori e godere a lungo del rinnovato spazio domestico.

Come rinnovare il soggiorno di casa: Valutare lo spazio e le esigenze

Prima di qualsiasi intervento di rinnovo di un arredamento zona giorno è fondamentale analizzare nel dettaglio l'architettura degli spazi disponibili e le reali necessità della committenza. A livello volumetrico è necessario verificarne metratura, altezze, finestrature, passaggi e uscite. Ciò permette di prevedere correttamente l'ingombro dei nuovi elementi d'arredo ed eventuali modifiche distributive.

Parallelamente, un'attenta rilevazione delle abitudini di fruizione chiarisce quali funzioni ospitare, come integrare zone living e dining e come concepire soluzioni di stivaggio e home office. Il networking con la committenza fornisce inoltre indicazioni su aspettative estetiche, stili e materiali di tendenza, budget di spesa. Il confronto e lo scambio di informazioni con il cliente è di assoluta importanza per comprenderne pienamente i gusti e le preferenze in merito al progetto di rinnovo. Dialogo e interazione diretta con la committenza è infatti indispensabile al fine di raccogliere dati e input utili. Grazie al contatto diretto è possibile capire quali soluzioni stilistiche ed estetiche sono ricercate (ad esempio linee moderne, classiche o eclettiche), quali materiali risultano di maggior gradimento, qual è l'orizzonte di spesa che si intende dedicare al progetto.

Questo scambio comunicativo è fondamentale per comprendere le reali aspettative del cliente e delineare di conseguenza proposte progettuali perfettamente rispondenti ai suoi gusti personali e alle possibilità di budget. Solo instaurando un rapporto di fiducia basato sul dialogo è possibile sviluppare una progettazione high-quality e su misura. Solo a valutazione ultimata è possibile intraprendere la progettazione dell'arredamento della zona giorno, prevedendo soluzioni personalizzate e rispondenti alla reale destinazione degli ambienti, nel pieno rispetto di metriche, funzioni richieste ed esigenze abitative espresse dall'utente finale.

Rinnovare il soggiorno di casa: Scegliere il nuovo stile e gli arredi

Dopo aver completato l'analisi distributiva e funzionale degli ambienti oggetto di intervento di rinnovo dell'arredamento casa, si procede alla definizione del concept stilistico e dei complementi da adottare. Anche in questo caso il confronto con la committenza permette di comprendere se ricercare soluzioni più classiche o contemporary, giocando ad esempio con tessuti e materiali d'ispirazione naturale o lines innovativi.

I trend del settore propongono quest'anno accostamenti cromatici audaci e materici, con tinte vivaci accostate a tessili grezzi e metalli grezzi. Alternativa vincente è il mix di stili diversi all'interno della stessa stanza. Individuato il fil rouge estetico, si passa alla individuazione degli elementi singoli più idonei ad attualizzare l'ambiente rispetto alle precedenti esigenze, mantenendo però inalterata l'identità degli spazi e l'adeguata funzionalità degli stessi come evidenziato in fase progettuale.

I sopraluoghi nei vari showroom de Il Borgo Arredamenti, permettono una scelta ottimale e consapevole di tutti i componenti dell'arredamento per la propria casa e in particolare per il soggiorno. I mobili possono tranquillamente essere selezionati sulla base della loro ergonomia, robustezza e capacità di integrarsi armonicamente nell'insieme progettuale.

Prenota un appuntamento

Realizzeremo per te un progetto personalizzato in base ai tuoi gusti, ai tuoi spazi, e alle tue esigenze di budget!